Passeggiata invernale al Lago di Calaita

Il piccolo altipiano in cima alla valle Lozen, tra Cima Scanaiol e Monte Spiz del Doch, offre uno sguardo particolare sulle Pale di San Martino.

Al termine della strada provinciale che sale da Canal San Bovo si trova il parcheggio, punto di partenza di questa piccola escursione. Davanti al rifugio Miralago Calaita (nei mesi invernali aperto durante i fine settimana) si trova l’inizio del sentiero invernale. Si cammina in direzione nord, e a poche centinaia di metri dalla partenza, l’anello per lo sci di fondo si separa dal percorso pedonale.

Lungo il lago e per tutta la distesa di prati, il percorso tracciato è largo e facile da camminare, quasi pianeggiante. Dopo 1,5 km circa, si arriva al bosco, dove prosegue un percorso battuto dagli escursionisti con le ciaspole. Proseguendo in direzione nord, si arriverebbe fino a San Martino di Castrozza. Oggi però ci accontentiamo di una breve passeggiata, e imbocchiamo il sentiero a destra che ci porta ad un punto panoramico che apre la vista sul gruppo delle Pale di San Martino, con il Sass Maor, per poi ritornare sul sentiero dell’andata.

Autore: AT

Avvertenza: Prima d’intraprendere questa escursione informatevi sulle condizioni del percorso.

Punto di partenza: Rifugio Miralago Calaita
Percorso: Rifugio Miralago - Forcella Calaita (e ritorno)
Lunghezza del percorso: 3 km
Tempo di percorrenza: 1 ora
Dislivello: 90 m (tra 1.610 e 1.690 m)
Altro: Le Ciaspole si possono anche noleggiare al rifugio (il fine settimana), ma per questa passeggiata non sono necessarie. E’ però possibile allungare l’escursione in direzione San Martino di Castrozza o verso le vette circostanti, rendendola più lunga e più impegnativa.

Alloggi consigliati

  1. Baita Sagron Mis Dolomiti
    Hotel

    Baita Sagron Mis Dolomiti

suggerimenti ed ulteriori informazioni