Mezzano

Lasciando sulla destra l’incisione della Val Noana, suggestiva gola ai piedi delle Vette Feltrine, si giunge a Mezzano.

Collocato a 650 m di altitudine, il borgo Mezzano con i suoi 1.700 abitanti denota il suo passato rurale. Numerosi sono i suggestivi angoli e vicoli nel suo centro storico, dove si esprime al meglio l’accurata semplicità dell’architettura primierotta.

Come vari altri paesi del Primiero, anche Mezzano una volta conobbe lo sviluppo minerario e l’immigrazione di minatori austriaci dalla zona di Schwaz, ma non perse le sue caratteristiche di centro agricolo. Nel territorio comunale troviamo anche i Prati di San Giovanni, una zona alpina con vari masi, molto frequentata in estate. Qui si trova anche la chiesetta dedicata a San Giovanni.

Gli antichi costumi e tradizioni di Primiero vengono custoditi e mantenuti dal Gruppo Folkloristico di Mezzano, il più antico del Trentino. Da segnalare dal punto di vista sportivo è lo stadio di calcio e di atletica, luogo di allenamento di varie squadre di serie A e di gruppi sportivi.