Fiera di Primiero

Ai piedi del Monte Bedolé e delle Pale di San Martino, Fiera di Primiero è una nota stazione di soggiorno estivo ed invernale.

Con poco più di 500 abitanti, il paese di Fiera (750 m s.l.m.) è un noto centro turistico marcatamente dolomitico.

Le origini della borgata di Fiera di Primiero risalgono al 1400 d.C., quando le valli di Primiero divennero parte dell’Impero Austriaco e conobbero uno straordinario sviluppo economico e demografico, grazie anche alle numerose miniere aperte di rame, argento e ferro. Il Palazzo delle Miniere divenne la sede del “Bergrichter”, il giudice minerario di nomina imperiale che sovrintendeva alle miniere di Primiero.

Su un colle accanto al centro di Fiera di Primiero si trova la gotica mole della Pieve. Ne fanno parte oltre alla chiesa arcipretale anche l’antica chiesetta di San Martino ed il Palazzo delle Miniere. Fiera di Primiero è anche il paese natale dell’ingegnere Luigi Negrelli (1799-1858), progettista del canale di Suez ed iniziatore di molte ferrovie nell’Elvezia e nel Regno Lombardo-Veneto.

Alloggio consigliato: Fiera di Primiero

suggerimenti ed ulteriori informazioni