Sirór

La piccola località di Siror, nel Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino, si trova alle pendici del Sass Maor, una delle cime delle Pale di San Martino.

Situato sulla sinistra orografica del torrente Cismon, il paese di Siror si trova a 765 m.s.l.m. nella parte più settentrionale della valle e vanta una posizione soleggiata nel cuore di fitti boschi verdi in cui si snodano decine di sentieri e passeggiate. Funghi, piccoli frutti e bacche selvatiche sono i tesori di questa terra ai piedi delle alte guglie delle Pale di San Martino.

Siror è caratterizzato da un tipico centro storico montano, con ampie fontane in pietra ed affreschi sulle facciate delle abitazioni. Da vedere la chiesa parrocchiale di San Andrea risalente al XIV secolo e ricostruita nei primi anni del 1700 e nella piazza principale del paese, la vecchia sede del Municipio con stucchi sei-settecenteschi.

Appuntamento imperdibile durante l’Avvento è il pittoresco mercatino di Natale, che ogni anno trasforma questo antico borgo a nord della Valle di Primiero in un romantico posticino pieno di luci, ornamenti e musica – un vero incanto.